La miracolosola storia di Flora

Pubblicato Da: Tania Marchione In: News Su: venerdì, gennaio 15, 2016 Commento: 0 Hit: 1136

Le immagini dei vermi che si muovono sul suo corpo, e delle sue pupille stremate che fissano il pavimento, fanno sgranare gli occhi. La triste storia di Flora inizia il 23 giugno, quando la Taf (Trio Animal Foundation), la fondazione che si occupa di tutelare gli animali a Chicago, è stata chiamata per risolvere il problema di un cane infestato da vermi. 

La piccola Flora aveva oltre cento vermi che correvano sul suo corpo, e che l’avevano morsa ovunque: sulla faccia, sul collo, sulle zampe. Con il passare delle settimane, le avevano addirittura causato la nascita di cinque buchi, così grandi da sembrare fori di proiettile.  

 

Non si sa molto del suo passato e del presunto abbandono del precedente proprietario, «Ma bastava guardarla negli occhi un paio di secondi, per capire il grande dolore che stava provando - raccontano i volontari della fondazione - sembrava che fosse stata azzannata da un altro cane. E noi, toccandola, eravamo sotto choc immedesimandoci nel suo malessere». 

Flora è rimasta in ospedale per cinque settimane, dove i veterinari si sono presi cura di lei e della sua pelle. «Ma oltre ai problemi del corpo, c’erano quelli dell’anima - proseguono dalla Trio Animal Foundation- così l’abbiamo portata in un rifugio dove altri veterinari si sono occupati della sua salute psicologica». Ci sono voluti alcuni mesi si riabilitazione, ma adesso la quattrozampe ha ricominciato a provare amore e fiducia nei confronti degli umani.

«E’ stato un miracolo - dicono dal Taf - che si è concluso con l’adozione». Una coppia, che aveva appena perso il loro cane, alcuni giorni fa ha infatti deciso di adottarla. Tra loro è stato un colpo di fulmine: «Appena l’abbiamo vista, è nato immediatamente un feeling speciale. La terremo a casa nostra per sempre, pagando le opportune cure veterinarie», dicono i coniugi, mentre i ragazzi del rifugio si commuovono nel vederla andare via. Lacrime più di gioia, che da separazione.

"E’ stato un miracolo ( dicono dal Taf ) che si è concluso con una meritata adozione. Adesso Flora ha una famiglia che la ama"

Commenti

Lascia il tuo commento

Superiore